Seguimi su Facebook   Seguimi su Twitter   Seguimi su Google Plus   Seguimi su YouTube   Feed  

10 gennaio, 2015

La vera storia della falsa copertina di Charlie Hebdo, "Italie merde!"


Dal sito "Bufale.net". Ecco il link.

Son soddisfazioni.

Due giorni fa sulla pagina facebook ho pubblicato questa immagine



sostenendo che fosse la copertina del fantomatico numero 1179 (numero che deve ancora uscire, ma chi ha tempo da spendere su Google per controllare?)

Il fake ha girato per la rete, causando del LOL non indifferente. A chi si chiede cosa mi abbia spinto a farlo, ecco la risposta che ho già dato su facebook:

"La mia è satira (o una semplice trollata, scegliete voi) nei confronti di tutti quelli che da qualche giorno si sono magicamente scoperti amanti di Charlie Hebdo e difensori della satira. Gente esaltata che sull'onda dell'indignazione popolare vede una stronzata fatta in 5 minuti con Paint e non perde nemmeno due secondi a verificare se sia vero o no, ma si affretta a sparare sentenze a caso, a giudicare e pontificare."

E' semplice satira, gente. Quella che tutti difendono ma a quanto pare pochi capiscono.

No, scherzo. A dire la verità volevo solo far incazzare qualcuno.


Nessun commento:

Posta un commento