Seguimi su Facebook   Seguimi su Twitter   Seguimi su Google Plus   Seguimi su YouTube   Feed  

03 settembre, 2013

La Lega degli Eroi Misti



Batman: <<Eh-ehm.. si sente? Si sente. Bene. Un caloroso benvenuto a tutti per la prima riunione della Lega degli Eroi Misti. Oggi è un giorno importante, un giorno che finirà nei libri di storia. Se l’idea di una Lega degli Eroi Misti dovesse avere successo…>>

Rambo: <<Io avrei una domanda.>>

Batman: <<Ehm… magari dopo il discorso, rimandiamo a dopo tutte i quesiti che…>>

Rambo: <<Non ho guidato carri armati in Vietnam per ascoltare discorsi.>>

Batman: <<Oh… Okay, beh, allora… una domanda veloce, magari, e poi riprendiamo..>>

Rambo: <<Chi è il comandante in carica qui?>>

Batman: <<Ecco, sarei io, in quanto sono stato il primo ad avere l’idea di una Lega degli Eroi Misti, che, come dicevo, è una fondazione nata allo scopo di…>>

Rambo: <<Io non ho pilotato elicotteri in fiamme in Vietnam per prendere ordini da un tizio in tuta nera con un mantello da frocio.>>


Ace Ventura: <<Che schizzato stronzoide che sei ciccio pasticcio! Lascia parlare il pipistrellone! Alla fine farai tutte le domandine che vuoi okay ammasso di muscoli steroidati? Strafico! Gnam zum amieeego!>>

Rambo: <<Ma come cazzo parli?>>

Ace Ventura: <<Fa parte del personaggio.>>

Batman: <<Signori, signori, vi invito alla calma. Io direi che dopo la breve presentazione potremmo discutere tutti insieme dei problemi logistici che comporta questa importante operazio...>>

Neo: <<Io sono d’accordo col mascellone. Chi ci dice che sei tu il capo? Chi ci assicura che non sei controllato dalle macchine? Io dico che sei un programma delle macchine creato per controllare le nostre menti. Dico bene Morpheus?>>

Morpheus: <<Dici bene Neo. Le macchine sono ovunque, se non sei uno di noi sei uno di loro, pillola rossa ed entri nella tana del Bianconiglio, a caval donato non si guarda in bocca.>>

Batman: <<Qui stiamo degenerando, signori io vi pregherei di mantenere la calma ancora per qualche minuto così che io possa illustrarvi a grandi linee cosa ha in serbo questo progetto per tutti noi e vi assicuro che…>>

Ace Ventura: <<Strafico!!! Parchieggio perfietto!!!>>

Batman: <<Ehm.. pardon? Qualcosa non va?>>

Ace ventura: <<No, niente, era da un po’ che non parlavo.>>

Batman: <<Mi puoi ripetere il tuo nome scusa? Ce l’hai il biglietto con l’invito, vero? No perché sai com’è magari sono un po’ confuso con tutte queste facce nuove ma ora come ora non ricordo di averti spedito l’invito per stasera quindi se gentilmente… >>

Paperinik: <<Quack e sbaraquack! Questa confusione mi fa drizzare le piume! Gasp! Forse farei meglio a tornare a Paperopoli… chissà cosa stara architettando la Banda Bassotti! Quack!!>>

Rambo: <<Papero, smettila di starnazzare. Non ho visto i miei compagni bruciare vivi divorati dal napalm in Vietnam per ascoltare paperi mascherati che starnazzano.>>

Paperinik: <<Quack! Calmati amico! Gasp!>>

Rambo: <<Io non sono tuo amico. Io non ho amici. I miei ultimi amici erano in Vietnam e me li ricorderò sempre mentre bruciano vivi divorati dal napalm in Vietnam.>>

Ace Ventura: <<Hai detto due volte Vietnam, sciroccato steroideone! Che sciusciumba di testa di scimmia che sei! STRAFICO!>>

Paperinik: <<Ah ah ah! Quack quack quack! Ah ah! Testa di scimmia! Quack quack quack quack...>>

Neo: <<Morpheus, ci sono delle stringhe nel codice che non riesco a capire. Matrix sta diventando incomprensibile. Cos’è una sciusciumba testa di scimmia? Non riesco a decifrare il codice. Ho paura, Morpheus. Forse non sono più l’Eletto?>>

Morpheus: <<Non dubitare di te stesso, Neo. Tu sei l’Eletto, io lo so. Pensi che sia aria, quella che respiri ora? Non lo è. E’ una sentinella. E tu sei più veloce di così. Non pensare di esserlo, convinciti di esserlo, quarantaquattro gatti? In fila per sei. Col resto di due, Neo, col resto di due.>>

Batman: <<Tutto ciò è ridicolo. Signori, che diamine, siamo eroi, comportiamoci di conseguenza! Se solo voleste ascoltarmi per la bellezza di pochi minuti vi assicuro che potrei mettere fine a tutti i vostri dubbi e…>>

Iron Man: <<Ma dimmi tu se un miliardario playboy deve assistere a certe scene pietose.>>

Batman: <<…E potete stare certi che questo increscioso… scusa come hai detto? Ehi tu, parlo con te.>>

Iron Man: <<Dici a me?>>

Batman: <<No, al papero con la maschera. Certo che dico a te. Cos’è che hai detto qualche secondo fa scusa?>>

Iron Man: <<Trovo ridicolo che un miliardario playboy come me sia costretto ad assistere a questa baracconata di gente in costume che sbraita e si agita come un branco di galline. Mi avevano parlato bene di lei, signor Wayne, ma a quanto pare…>>

Batman: <<Senti un po’ miliardario playboy di stocazzo, qui l’unico miliardario playboy sono io quindi prendi il tuo invito e ficcatelo su per il…>>

Paperinik: <<Ecco cioè, ci sono queste molle, tipo le molle di un materasso, hai presente no, ecco io ne ho messa una per ogni scarpa, l’ho proprio incollata sotto alla suola vedi? E quindi quando salto queste molle…>>

Rambo: <<Un paio di queste mi sarebbero tornate utili in Vietnam, quando mi ritrovai con Jim ad attraversare il campo minato dove ci avevano rinchiuso il giorno del mio compleanno. Povero Jim, ricordo ancora le sue ultime parole prima di saltare in aria. Rambo, mi disse, Rambo, ricordati di salutare mia madre da parte mia, se mai non dovessi fare più ritorno a casa, ricordati di salutarla… poi esplose e io mi trovai la sua testa in mano e mi ricordo che piangevo mentre i vietcong cantavano tanti auguri a te e fu a quel punto che tirai fuori il mitra dal taschino e…>>

Paperinik: <<Gasp, ecco, sì, poi ecco se guardi bene la mascherina vedi che è stoffa no? Quack! Che insomma c’avevo sto pezzo di panno nero a casa buttato lì da non so quanto, neanche mi ricordo cosa ci stava a fare, era lì in un cassetto dalla preistoria, insomma poi ecco un giorno di colpo ho un’idea, no? Un’idea di quelle che sono saltato sul divano e ho fatto quack e sbaraquack e sono corso a prendere sto pezzo di stoffa e gasp, con delle forbici ho ritagliato una mascherina, vedi, no? E insomma è quel giorno che…>>

Ace Ventura: <<Strafico.>>



10 commenti:

  1. passi ace ventura, ma morpheus non è un supereroe... è solo un coglione che si era già fatto sbudellare da predator senza nemmeno il mitra.

    RispondiElimina
  2. Quack e sbaraquak, fai spanzare dal ridere!

    RispondiElimina
  3. Faina, ci metti tutti questi supereroi e manco una superfiga? Cioè, io non ti riconosco!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il titolo, in realtà, alludeva alla lega delle eroine miste. La superfiga c'è, si chiama Drug queen, e deve averne usata parecchia!

      Elimina
  4. Stavo ridendo di gusto quando mi sono accorto di un errore macroscopico che hai commesso, chiamiamola interferenza in Matrix, se tu vuoi, o Emozioni: Paperinik non esiste, è solo un fumetto !!
    Peccato, il resto era bello!

    RispondiElimina
  5. Io ci avrei aggiunto anche Chuck Norris, ma in talcaso avrebbe dovuto fare il capo al posto di Batman!

    RispondiElimina
  6. dio santo faina, ma che cazzo è sta roba?

    Eccone un altro che ci ha lasciato per sempre

    rip

    RispondiElimina
    Risposte
    1. http://surpluskilling.blogspot.it/2013/01/produttore-consumatore-commentatore.html

      Elimina
    2. d'accordo con te: ma che cazzo è sta roba?

      Elimina