Seguimi su Facebook   Seguimi su Twitter   Seguimi su Google Plus   Seguimi su YouTube   Feed  

29 settembre, 2011

I tuoi gusti musicali hanno dei problemi con i miei gusti musicali


Ah, la musica. Dove finiremmo senza la musica?
Solitamente critico una quantità spropositata di cose, ma sul valore sacro della musica non ho un cazzo da dire.
Ma sia chiaro, c’è musica e musica.

In campo musicale mi considero, diciamo così, “di bocca buona”. Il genere musicale non mi fa differenza, purchè sia roba buona, e se è buona, diavolo, la ascolto volentieri.
Non sono uno di quei metallari rincoglioniti che appena sentono la parola “pop” si sentono svenire e stringono tra le mani il santino di Angus Young. Perché essere razzisti in campo musicale?  Se una canzone è bella rimane bella, che la stia cantando Tiziano Ferro o Dave Gahan.
(Beh, ok, non esageriamo ora.)

Resta il fatto che la gente in grado di apprezzare la buona musica è poca. Ci avete mai fatto caso? Non è ben chiaro se la gente non capisce un cazzo di musica perché ha dei gusti osceni, perché ha dei preconcetti verso certi cantanti o gruppi, o semplicemente perché è ignorante e conosce solo ciò che MTV le offre.
Un vero peccato.

Ma torniamo all’unico, vero e solo motivo di esistere che ha questo post: io pubblico una serie di video musicali di vario genere senza alcun collegamento tra loro che mi va di ascoltare in questo momento e che -grazieadio- mi esentano dallo scrivere un post interessante, ma fingerò che il vero motivo sia che voi nei commenti dovrete discutere della qualità delle canzoni proposte al fine di capire se avete buon gusto per la musica o se siete, come tristemente ritengo, un branco di idioti.







 



 



25 commenti:

  1. Non ho tempo di sentire tutti i pezzi, ma alcuni li conosco e ne ho comunque sentiti due o tre di quelli che non conoscevo.

    Sui due pezzi degli Smiths c'è poco da dire, sono dei gran bei pezzi, specie Big mouth strickes again.

    I Presets sono un grandissimo gruppo. Io ascolto molto quel genere e ne conosco parecchi, e loro, i The Faint, i The Whip, I Mendetz e i Cyberpunkers stanno una spanna sopra gli altri (pure qualcosina dei Does it offend you, yeah?). Ma hanno fatto di MOLTO meglio di My people, vedi Steamworks, Tippiyo-ay e Together.

    Il nu-metal sarà durato sì e no 6/7 anni. Guardando indietro, non è più del tempo che meritava, se si eccettuano un paio di gruppi, e i Linkin Park non sono tra questi. Last resort invece è una canzone che si lascia ancora ascoltare piacevolmente.

    Quell'Overture non mi dice niente. Quella dei Foals è abbastanza carina, certo se ti piace 'sto genere devi per forza spizzarti i gruppi che ho suggerito qualche riga fa, se non li conosci già.

    Carino 'sto giochino.

    Bella, Fai'.

    RispondiElimina
  2. Dunque!
    Ho ascoltato tutte le canzoni (quelle che non mi piacevano le ho interrotte, a onor del vero).
    Mi sono piaciute la numero 1, la numero 2 e soprattutto la numero 11, ovvero l'ultima se non erro.
    Le sonorità degli Smiths quindi.
    Chi si fa piacere i generi, in genere è un generico che si arrocca dentro un genere per evitare che gli chiedano le generalità.

    Sono sempre gli stati d'animo a scegliere che musica garba. A loro non a noi.

    Ad esempio a volte scelgono questa.
    A volte quest'altra.
    E così via...

    RispondiElimina
  3. Mi prendo dell'idiota, non ho voglia di ascoltarle tutte.
    Potevi metterne almeno una di Tiziano Ferro.

    Una brutta intendo.

    RispondiElimina
  4. ho sempre considerato chi ascolta "un po' di tutto" un completo ignorante, musicalmente parlando. e tu non fai eccezione. oh Faina, sei l'oggetto delle mie critiche preferito, come farei senza di te.

    RispondiElimina
  5. ho troppo sonno per ascoltarle tutte, ma diverse le conosco e un paio le adoro. pure io non comprendo chi storce il naso a generi interi. cioè, se non ti piace qualcosa è questione di gusti, non è detto che debba fare schifo a prescindere. nel mio lettore mp3 Katy Perry canta California Gurls subito dopo To Decompose dei Cannibal Corpse, perciò mi bullo della mia varietà musicale. perchè negarsi qualcosa?

    RispondiElimina
  6. Ma non c'entra il fatto di fare i superiori rispetto ad un genere. Per dirla in breve e quindi in modo necessariamente superficiale, ogni tipo di musica corrisponde ad uno stato d'animo, ad un modo di pensare, ad una emozione covata nell'inconscio. Per esempio io odio ballare e quindi tutte le canzoni dance o latino-americane che mi dicono "ehi, balla!", non è che non mi piacciono, no, mi danno proprio fastidio, mi fanno venire una dermatite acuta.

    --------------------------

    Comunque quasi (quasi) tutte canzoni abbastanza orecchiabili (perchè sì, anche il punk e certo nu-metal sono orecchiabili: ciò che conta non sono i decibel, ma la struttura della canzone), ma proprio per questo non riescono a prendermi più di tanto...le migliori quelle degli Smith e quella degli Overture.

    RispondiElimina
  7. Oh, divertente. Essedo superiore, conosco già tutti i pezzi e non mi serve di ascoltarli, ma metterò l'ottima Bigmouth Strikes Again come sottofondo, così ti ho già detto cosa ne penso della prima. Poi:

    - FTWIP: bella senza essere mai esaltante, quindi noiosa

    - Last resort: mi fa cacare, come quasi tutto dei Papa Roach

    - WTT: pallosissima

    - Consequence: uguale

    - My People: noiosa, inutile, insensata

    - Hummer: ficata

    - La canzone di Rain Man: non è male, ma mi ha sempre saputo di Inti Illimani, con tutto quello sflautare e spifferare

    - Spanish Dreams: bella

    - Papercut: è giusto non avere pregiudizi, è infatti io non ne ho; il nu-metal mi fa schifo più dopo averlo ascoltato che prima, infatti

    - PPPLMGIW: quasi più lungo il titolo che bella la canzone LoL, ma comunque sempre molto bella

    RispondiElimina
  8. Purtroppo non ho le orecchie...
    Eh?
    Cosa?

    RispondiElimina
  9. nulla da dire sugli Smiths...eccezionali!
    la canzone di Rain Man è bella, ma forse ha qualche punto in più perchè si accosta al film: anche questo credo che sia una sorta di pregiudizio.
    Spanish Dreams bella davvero.
    Il nu-metal è nato ed è morto coi Linkin Park: nato con quei capolavori di Hybrid Teory e Meteora e morto con quella checcata di A thousand suns.
    Il resto è noia

    RispondiElimina
  10. siete (quasi) tutti un pò schifati quando si tratta di nu-metal. oddio, capisco che questo genere ci abbia asfissiato per anni con vagonate di ridicoli gruppi penosi e finto-ribelli e canzoni rumorose e facilmente dimenticabili, ma non penalizzate tutto in blocco, orsù, in mezzo al fiume di merda che scorre ogni tanto ci trovi un pezzetto d'oro, o almeno così dice il proverbio. insomma, non fate troppo i raffinati, ognuno di noi ha la propria banalissima canzoncina preferita che ascolta in segreto e di cui si vergogna mortalmente.

    per quanto riguarda gli smiths,siamo fortunatamente tutti d'accordo e quindi sani di mente.

    spanish dream: se vi è piaciuta questa canzone dovete essere abituati a calarvi pastiglie il sabato sera, altrimenti non si spiega, dato che l'unico modo per apprezzarla appieno è ascoltarla al buio alle cinque di mattina ripieni di droga.

    quella di rain man non è male, ma hans zimmer ne ha fatte di migliori. la colonna sonora di inception ad esempio.

    nessuno ha da ridire un cazzo sui foals? ora voi volgete lo sguardo indietro e guardate con disprezzo il nu-metal, ma tra dieci anni verrete disprezzati a vostra volta per aver accolto l'indie-rock a braccia aperte.

    RispondiElimina
  11. Sto trovando interessanti (lo dico con serena serietà) tutte le disamine competenti su gruppi e generi, perché purtroppo non sono addentro a tal punto e mi limito ad ascoltare in maniera istintiva le sonorità che mi aggradano, anche variabilmente a seconda di come più c'è assonanza nei diversi periodi della vita e anche momenti degli stati d'animo quotidiani.
    Però mi piace leggere interventi pertinenti ed esplicativi.
    Grazie

    RispondiElimina
  12. @Faina su overture: ma non è vero, pensa che io apprezzo anche il rock psichedelico senza essermi mai fatto di LSD. Devo essere caduto nel pentolone delle droghe da piccolo. Anche se sono sicuro che da drogati acquistano tutto un altro sapore.

    -----------------------------------------

    Sul nu-metal dico che definirli come i soli Linkin Park è mooolto limitante: non si può non dare il giusto peso a gruppi come Korn o i Limp Bizkit, che magari sono finiti meno su MTV, certo.

    E ho volutamente ignorato schifezze come gli Slipknot.

    Poi ovviamente come ogni innovazione/genere nuovo la spinta propulsiva muore continuando però ad influenzare quello che arriva dopo, basta ascoltare i Disturbed.

    I System Of Down invece non sono nu-metal e chi dice il contrario è solo pupu.

    RispondiElimina
  13. Armint

    più che il rock psichedelico -che si può apprezzare a prescindere- io parlavo di canzoni techno/minimal/trance/goa e chi più ne ha più ne metta. spanish dream ne è un esempio, anche se vecchiotto.
    ce ne sono un'infinità e solo poche (ma veramente, veramente poche, parlo per esperienza) sono davvero valide (la maggior parte è EFFETTIVAMENTE del semplice tunz-tunz senz'anima, il che corrisponde allo stereotipo che si è beccata la musica elettronica e che i metallari rinfacciano da sempre) e comunque per godersele appieno ritengo utile l'essere fatti. le mette sotto una luce diversa e conferisce loro quel significato che altrimenti è difficile da trovare.

    condivido l'esempio dei Korn come esponenti più significativi del nu-metal. Per i Bizkit sono meno d'accordo, a me sembravano un gruppo di cazzoni con un cantante che non sapeva cantare e quindi rappava.

    I System sono un gradino più su.

    RispondiElimina
  14. Scusa ma ho cliccato la pappardella un punto dietro l'altro e si sono sovrapposte le "melodie"... è uscito un sound che non sapevi.

    RispondiElimina
  15. @Faina: Forse mi piace Overture anche da sano perchè, al contrario di altre del genere, ha senso di esistere anche senza essere compresa "appieno" facendosi di droghe varie. Secondo me è lo stesso ragionamento del rock psichedelico, solo che quest'ultimo, al contrario di molta musica elettronica, è stato fatto sempre con un minimo di qualità, o forse con l'uso di droghe più efficaci e creative.

    Sui Limp Bizkit anche a me hanno fatto sempre discretamente petare, ma sono comunque un gruppo storico del genere.

    RispondiElimina
  16. Papercut piace anche a me, ma in generale apprezzo pochissime canzoni dei linkin park, sugli smiths tutto ok, le altre non mi va di ascoltarle, dei papa roach conosco solo getting away with murder.

    RispondiElimina
  17. Faina, ascoltati Brahms.

    RispondiElimina
  18. @ Faina.

    È vero, ognuno di noi ha la canzoncina di cui si vergogna. In questo senso, giustifico più una "Last resort" che un qualsiasi pezzo dei Linkin Park. Non perché ce l'abbia particolarmente con il mainstream, è che è vero quello che hai detto tu: nel nu-metal c'è un mare di merda e una manciata di gruppi validi.

    Ecco, i Linkin Park per me sono i più degni rappresentanti di quel mare di merda. Non perché siano i peggiori, ma perché impersonificano alla grande e nel modo più visibile l'assoluta mancanza di idee che ha caratterizzato il genere lungo quasi tutta la sua storia. Strofa rappata, ritornello melodico, strofa rappata, ritornello melodico, interludio, ritornello melodico.

    Sempre. Cazzo. Uguale.

    E il tuo discorso lo capisco bene. Anche io sono un assiduo ascoltatore di elettronica, trance, IDM e affini, e mi trovo sempre a dover lottare contro una manica di stronzi come me che dicono che è tutta merda.

    Ma il nu metal è uno dei generi dove la quantità relativa di merda è più alta. Se si eccettuano Korn e Deftones, resta ben poco. I System non li metterei neanche nel nu metal, insomma.

    Ho ascoltato i Foals, la prima volta non avevo avuto tempo. La base è MOLTO carina, ma hanno lo stesso difetto che affligge un sacco di gruppi cosiddetti indie: non sanno scrivere una cazzo di linea vocale come si deve.

    RispondiElimina
  19. Io sono una razzista musicale,e,quando mi scopro ad ascoltare Beyoncè o Lady Gaga mi fustigherei...

    RispondiElimina
  20. Faina hai dei gusti veramente di merda, se ritieni quei brani buona musica dovresti seriamente prendere in considerazione l'idea di contattare un otorino

    RispondiElimina
  21. io sono un po' la metallara col santino. ascolterò tutte le canzoni. per ora posso solo dire che please please please degli smiths è una delle poche canzoni PERFETTE mai scritte negli ultimi 50 anni.

    RispondiElimina
  22. Non capisco perchè chi ascolta musica non può dire: <> senza dover poi aggiungere <> Del resto non capisco nemmeno perchè qualcuno deve subito rispondere<>. Non capisco perchè chi ascolta musica deve sempre atteggiarsi a massimo esperto di musica buona e tutti gli altri sono dementi. La musica è una sequenza di suoni. L'unico criterio oggettivo per giudicarla è quello musicale-tecnico, tonalità, note, idee, composizione etc etc. Poi c'è il lato emozionale. Se vi piace una canzonetta pop è umano. Perchè dover sempre fare i duri e puri crociati contro la merda musicale del mondo? Tanti artisti pop stracriticati per testi e musiche facilone in realtà musicalmente sono piuttosto preparati. e comunque se vendono milioni di copie mi pare evidente che qualcuno fa il duro e puro e poi però... Saluti a tutti

    RispondiElimina
  23. mi sono saltate le virgolette quindi riscrivo


    Non capisco perchè chi ascolta musica non può dire: senza dover poi aggiungere Del resto non capisco nemmeno perchè qualcuno deve subito rispondere. Non capisco perchè chi ascolta musica deve sempre atteggiarsi a massimo esperto di musica buona e tutti gli altri sono dementi. La musica è una sequenza di suoni. L'unico criterio oggettivo per giudicarla è quello musicale-tecnico, tonalità, note, idee, composizione etc etc. Poi c'è il lato emozionale. Se vi piace una canzonetta pop è umano. Perchè dover sempre fare i duri e puri crociati contro la merda musicale del mondo? Tanti artisti pop stracriticati per testi e musiche facilone in realtà musicalmente sono piuttosto preparati. e comunque se vendono milioni di copie mi pare evidente che qualcuno fa il duro e puro e poi però... Saluti a tutti

    RispondiElimina
  24. rande raccolta degli smiths!
    (e complimenti per il blog!)

    RispondiElimina