Seguimi su Facebook   Seguimi su Twitter   Seguimi su Google Plus   Seguimi su YouTube   Feed  

20 luglio, 2011

Vasco Rossi


E va beh. Vasco Rossi si ritira. Facciamocene una ragione.

Questo significa che non farà più duecento concerti all’anno. Ne farà solo centocinquanta e ognuno sarà l’ultimo.

E comunque, il suo ritiro non significa mica che smetterà di incidere dischi. Significa solo che pubblicherà una decina di Greatest Hits all’anno e ognuno conterrà una canzone inedita o un video di lui e la sua band che giocano a briscola mentre viaggiano in autobus per la prossima data del tour.
Tutti rigorosamente a 25 euro l’uno.

Povero vecchio stanco Vasco.

Ma su con la vita, dai. Mica è morto. Si “ritira”, e basta.
Dedicherà meno tempo ai concerti e più tempo a godersi la vita, bevendo champagne da trecento euro a bottiglia e scopando groupie sedicenni fatte di cocaina e convinte che Alba chiara parlasse di loro.

Vasco vuole semplicemente smettere di essere incredibilmente ricco e famoso. Chi non lo vorrebbe? Secondo me c’è da credergli. Diamogli fiducia. Di qui a un anno non ne sentiremo più parlare, ne sono sicuro, così come ero sicuro che Terminator 2 sarebbe stato l’ultimo, o che Rocky 5 sarebbe stato l’ultimo, o che il Governo Berlusconi 3 sarebbe stato l’ultimo, o che il quarto Gin Tonic che ho in mano sia l’ultimo.

Sembra però che questo “addio” abbia sprofondato nel panico un bel po’ di persone. Ad esempio, quelli di Vascoforever.it.

Io non ci credo. Ma se fosse lo capisco.
Tanto tutti a piangere se smette ma alla fine ogni album che fa e adesso anche i tour lo criticano sempre. Metà delle persone di questo forum non lo meritano. E se si sente tradito e deluso dai suoi fan che lo hanno sempre supportato ha ragione a farlo. Se è davvero così la colpa è solo vostra perché lui aveva sempre detto che avrebbe cantato per sempre

Sembra il discorso che mi ha fatto la mia ex.
“Non mi meriti, non devi criticarmi, io ti ho detto che ti avrei amato per sempre ma se ho smesso è colpa tua.”

vi prego qualcuno mi dica che era uno scherzo..vi pregooo

no regà noo nooooo non è possibile c****

Non è vero, non ci credo.. L Vasco non voglio vivere senza di Teee, senza i tuoi concerti ..non farmi questo, ti prego! L

Non leggevo frasi così cariche di angoscia e sgomento su un forum dai tempi della Juve spedita in serie B.

na giornata peggiore non poteva capitààà...DEVE continuare a fare album...non vorrei che ha deciso di intraprendere altre carriere..si è montato la testa con il teatro??oppure vuole cominciare a fare il regista??ma che ne so sto impazzendo

Teatro? Regista?? Queste sono inclinazioni artistiche di Vasco Rossi del quale non ero a conoscenza, ma a quanto pare i suoi fan più sfegatati sì. Che probabilmente sono gli stessi tizi che non vedono l’ora che esca Manuale d’amore 4.

oh mio dio, se davvero è la sua ultima turnee, non oso immagina all'ultima data.
secondo me piangerà anche lui

Piangeremo in tanti.
Ma io per motivi diversi.

Noi siciliani dovevamo essere in questo momento a Messina a cantare con lui, invece siamo tutti a casa disperati, non farà alcun concerto qui in Sicilia xchè non ha avuto l'ok e adesso pure quest'altra batosta!!!

Cristo di un dio, le leggende erano vere! Il Meridione è sempre svantaggiato!


Parliamo un po’ della figura di “rockstar” in Italia.
Ecco, io per rockstar intendo un cantante (o una band) che suona rock.
E Rossi non è rock.

Magari una su venti delle sue canzoni è rock, ma le altre diciannove sono musica pop, musica melodica, musica italiana fottutamente leggera,
e -LEGGETE BENE- il fatto che lui canti con voce roca e strascicata NON SIGNIFICA AUTOMATICAMENTE che le sue canzoni siano rock.

Prendete una canzone di Tiziano Ferro e fatela cantare a Vasco e vedrete il popolo sollevarsi e urlare all’unisono: “Questo è rock’n’roll!”

Ma d’altronde i gusti musicali non si discutono e non si può categorizzare con precisione assoluta un genere musicale e inquadrare in ambiti ristretti un cantante e la sua musica è ridicolo e banalizza l’arte e comunque se mi dici “rockstar” io penso a qualcuno che butta giù una bottiglia di Jack e si fa due righe di coca e prende in mano una chitarra e con il plettro e le dita produce dei riff che ti fanno chiudere il buco del culo.
Insomma penso a Keith Richards.


26 commenti:

  1. il liga lo mettiamo nel cesso e tiriamo lo sciacquone.

    RispondiElimina
  2. Di Vasco salvo un paio di canzoni e lo butto nel cesso assieme al "liga". Onestamente mi ha rotto il cazzo il termine "rockstar". Mi ha rotto il cazzo anche la gente che senza sapere niente di niente va in giro a idolatrare persone.

    RispondiElimina
  3. L'altra sera sono andato con un amico che doveva accompagnare due ragazzi a prendere l'autobus per il concerto di ligabue. Che pena tutta quella gente emozionata per una musica così priva di senso. Ridicoli.
    L'unica cosa positiva di questi maxi concerti è che c'è una grande concentrazione di stronzi in un minimo spazio. Ottime occasioni per un olocausto.

    RispondiElimina
  4. 1) Il primo commento del fan è senza punteggiatura, madonna dell'ignoranza
    2) vasco non si farà jack e coca(ina) ma di sicuro è un marcione (che non è sinonimo di rock)
    3) vasco vive di rendita con le sue prime canzoni da 20 anni
    4) avrei preferito fosse morto in casa da solo senza un cane che lo cagasse
    5) keith richards è finocchio

    RispondiElimina
  5. Vasco Rossi è l'unica versione di massa rockettara che si può permettere un paese di perbenisti che prosperano all'ombra del Vaticano e arrossiscono se uno bestemmia. Poi, per sentirsi meno merde, vanno ai concerti di Vasco in visibilio perché 'sto fattone rauco parla di droga, sesso con minorenni e altre puttanate, come se bastasse questo a rendere rock i loro cervelli bigotti.

    Vi invito ad ascoltare qualcosa di uno dei pochi veri pionieri del rock italiano. Il signor Pino Scotto da Monte di Procida continua a dare tutto se stesso per pochi e non per tutti. E tra una canzone e l'altra si scola Jack Daniels e acqua gelida.

    E quando si ritirerà vorrà dire che un istante prima è morto. Finché avrà fiato Pino sarà Mitico. Poi sarà Leggenda.

    http://www.youtube.com/watch?v=evEV8N0WVSA
    http://www.youtube.com/watch?v=RSk8vvP0XY0

    Mitico Pino, io ti stimo man, e Monte di Procida non ti merita.

    K.

    RispondiElimina
  6. ormai Vasco R si ritira tutte le settimane.

    RispondiElimina
  7. Grazie per avermi bruciato il post sullo stesso identico argomento, eh, dio cane, Faina.

    Oramai butto via tutto, che c'è uno psicotico che si è messo in testa che io ti copi, quindi se esco con un post sullo stesso argomento dopo un giorno dal tuo mi farà una testa così nei commenti.


    Cazzo avete da guardare? Sono molto sensibile alle critiche via webbsz 2.0, ci rimango male di queste cose.
    Non ho una cazzo di vita vera come voi.

    RispondiElimina
  8. è un caso che il post inizi con le parole "e va beh", o sottile ironia?

    Vasco, un uomo chiamato interiezione.

    Gigos

    RispondiElimina
  9. A ogni buon conto, vecchio post: http://satirasciusciesca.blogspot.com/2009/11/quanto-e-messa-di-merda-la-musica_22.html?m=1

    RispondiElimina
  10. @ Kisciotte...dato che qui tutti dicono quel che pensano vorrei sottolineare che Pino Scotto è un buffone una caricatura con un look a meta' fra Hozzy e Renato Zero che fa il figo in un programma dove una voce sintetizzata fuori campo gli legge SMS probabilmente creati ad ok per fargli fare bella figura....oltretutto non credo faccia poi tanto "ribelle" infilare qua e la "caszzo merda...ti stimo" scimmiottando Dio facendo le corna seduto sopra degli amplificatori marshall...probabilmente finti...manca solo che si faccia fare le bamboline tipo i Kiss..Vasco è sicuramente un cazzone...ma Pino Scotto è tutto tranne leggenda...

    RispondiElimina
  11. comunque si dice "ad hoc" :D

    RispondiElimina
  12. Se è per questo, si scrive anche "Ozzy"

    RispondiElimina
  13. senti, tu non puoi gettare merda su chiunque, magari a te vasco non piace pero' ogni artista ha una sua dignita' e va rispettato. scherzo, vasco rossi fa cagare sangue ai porci e sophia ("ad ok" :D) e' una sua fan. si' sophia, ti abbiamo scoperto. comunque, ho qui un vecchio post da un blog che non esiste piu' che merita davvero, ribloggato per l'occasione.
    http://blogressive-bob.blogspot.com/2011/07/il-fan-di-vasco-rossi.html

    RispondiElimina
  14. No, davvero, pino scotto no.
    A questo punto perché non citare richard benson. Quello a cui tirano pollo fritto durante le sue "esibizioni"

    RispondiElimina
  15. ebbene si mi avete scoperto io ADORO Vasco...ho letto tutti i libri ho visto tutti i suoi film e ho anche il il copri-piumone con la sua foto e ci dormo anche in estate nonostante il caldo ...ed è giusto così perche' ho erroneamente scritto Ozzy con l'H, ma prometto che faro' ammenda e leggero' tutti i suoi libri e guardero' tutti i suoi film...decapitando a morsi ogni volta un pipistrello....

    RispondiElimina
  16. @ Sophia: grazie, hai ragione, dimenticavo il contributo "divino" del grande Richard Benson:

    http://www.youtube.com/watch?v=imhCo22DFEw

    Quello linkato sopra è un documento inedito, poiché costituisce forse l'unica testimonianza in cui il docente Benson elogia i suoi orchestrali a cappella (non di coro) con un "Bravi" così pieno e denso di apprezzamento da far impallidire il maestro Abbado e i Berliner Philharmoniker.

    Confermo anche che Pino Scotto non è affatto Leggenda. Tuttora respira e ugola rock in giro per la Penisola Pop-posa e Fiasco-sa. Per ora è soltanto Mitttico... leggenda lo diventerà. Ma diamo la precedenza al Nano Arkoriano.

    K.

    RispondiElimina
  17. @ Kisciotte
    Non siamo così intimi da potermi soprannominare sophia.
    Nonostante io abbia la figa depilata, sia chiaro.

    RispondiElimina
  18. @Andreaspa: scusa, hai ragione, le varie risposte al post di Sophia mi hanno fatto erroneamente collegare alla medesima l'aver nominato Richard Benson. Considerando il calibro dell'artista, la mia svista è proporzionatamente marchiana. Non potendo nel tuo caso mettere i puntini sulle a o spaccare il pelo in quattro, mi limito a doverosa errata corrige.

    RispondiElimina
  19. non mi frega niente di vasco rossi che è un frocio ma ti auguro il cancro brutto figlio di una troia AHAHAHHAAHAHAHHAAHAHAHHAAHAHAHHAAHAHAHHAAHAHAHHAAHAHAHHAAHAHAHHAAHAHAHHAAHAHAHHAAHAHAHHAAHAHAHHAAHAHAHHAAHAHAHHAAHAHAHHAAHAHAHHAAHAHAHHAAHAHAHHAAHAHAHHAAHAHAHHAAHAHAHHAAHAHAHHAAHAHAHHAAHAHAHHAAHAHAHHAAHAHAHHAAHAHAHHAAHAHAHHAAHAHAHHAAHAHAHHAAHAHAHHAAHAHAHHAAHAHAHHAAHAHAHHAAHAHAHHAAHAHAHHAAHAHAHHAAHAHAHHAAHAHAHHAAHAHAHHA

    RispondiElimina
  20. Anonimo dimostra che, sebbene ostacolati da un QI di 32, si può imparare a battere a tastiera...

    RispondiElimina
  21. ... stupido facebook, continuo a cercare 'mi piace' sotto i commenti...
    a me vasco ha sempre fatto abbastanza defecare a spruzzo, ma Ligabue un suo perchè ce l'ha. cioè, ce l'aveva. non lo definirei rockstar, ma le vecchie canzoni son belle, un tempo mi garbava assai.
    pino scotto invece lo aborro. ho visto una sua intervista con moccia ed è riuscito a fare brutta figura. con moccia. come?

    RispondiElimina
  22. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  23. (edit) Vasco rockstar. Lol. Vorrei farvi notare che oggi anche i gruppi di frocetti che passano su Disney Channel sono definiti rockstar.

    Hannah Montana, è una rockstar.

    Piangiamo.

    RispondiElimina